Fonte: MediaKey

IMC Toys è un brand che assomma in sé tanti marchi, commercializzando un range di prodotti cha va dalle bambole agli animali di stoffa fino ai giochi da tavolo per bambini. L’esigenza di IMC Toys era quella di massimizzare l’attenzione verso i propri prodotti inseriti nella categoria Amazon “Giochi e Giocattoli” e ha scelto la società di consulenza per il marketing crosscanale XChannel allo scopo di definire, implementare e gestire le inserzioni su Amazon.

XChannel ha deciso di puntare sugli Sponsored Brands di Amazon e sulla soluzione “Store” che garantisce molta visibilità nei confronti degli utenti e performance continuative nel tempo sia a livello pubblicitario che a livello organico.

Lo “Store” Amazon di IMC Toys
Il primo step per XChannel è stato quello di creare uno Store IMC Toys su Amazon, scelta fatta per due ragioni: la prima è che Amazon permette di creare gratuitamente una interfaccia multipagina per promuovere brand e prodotti, la seconda è che questa particolare configurazione si adattava bene a raccontare la storia dei marchi IMC Toys che propongono differenti prodotti rivolti a target diversi di compratori.

Tre le linee guida seguite per definire lo store IMC Toys su Amazon: customizzare l’esperienza di acquisto per indirizzare i compratori verso le esigenze del brand, creare uno store semplice e intuitivo da navigare per gli utenti, utilizzare diversi media – come i video – per massimizzare l’esperienza di shopping.

La campagna Sponsored Brands
Il secondo step per XChannel è stato quello di convogliare il traffico sullo Store IMC Toys e per farlo ha utilizzato gli Sponsored Brands di Amazon: sono annunci brandizzati che includono fino a tre prodotti con l’obiettivo di generare un immediato riconoscimento per il marchio e le sue proposte.

Gli Sponsored Brands hanno una visibilità molto elevata nei risultati di ricerca e permettono all’utente già in una prima fase di confrontare i prodotti dei vari marchi. XChannel ha puntato tutto su testi accattivanti e sull’utilizzo di differenti immagini per incoraggiare l’utente a cliccare e arrivare al drive-to-store. Non solo, ha attuato una strategia strutturata e organica nell’utilizzo delle parole chiave: in prima battuta ha utilizzato quelle suggerite da Amazon lanciando delle campagne targetizzate automatiche, ha poi analizzato gli insight per capire quali fossero i termini che portavano alle impressions e alle vendite e quindi ha create manualmente delle campagne con le parole chiave più efficaci, aggiustando giorno per giorno il tiro, modificando e scegliendo le parole chiave che avevano portato più impressions, click e vendite.

I risultati
La strategia di XChannel è stata un successo: nel 2018 le inserzioni sponsorizzare IMC Toys hanno generato quasi 350.000€ di vendite, con un eccezionale 5% di costo pubblicitario delle vendite (i.e. “ACoS”: Advertising Cost of Sales). 5% dI ACoS significa: investendo 5€ in pubblicità, si ottengono 100€ di vendite. Il benchmark di riferimento per un ACoS ottimale è il 20%: le campagne di XChannel per IMC hanno quindi funzionato 4 volte meglio di un livello già considerato d’eccellenza. Lo Store ha prodotto quasi 4 milioni di impressions. Il 68% delle vendite dello Store è stato raggiunto dalle campagne Sponsored Brands, ma il 32% è arrivato direttamente dal traffico organico di Amazon, a testimonianza del fatto che lo Store IMC Toys è stato un mezzo fondamentale per massimizzare le vendite in maniera sostenibile e continuativa.

“Affidare l’incarico a XChannel è stata la scelta più giusta per noi” – afferma Luca Di Puorto, Marketing Manager di IMC Toys – “La nostra strategia di campagna è stata costantemente monitorata e sempre ridefinita, di settimana in settimana, in base agli obiettivi già ottenuti e quelli ancora da raggiungere. Così facendo abbiamo visto crescere giorno per giorno le vendite e abbiamo raggiunto un ROI eccellente”.

“Fin da subito XChannel ha creduto nelle inserzioni Amazon e il fatto che Amazon abbia scelto proprio la nostra strategia per IMC Toys come case study internazionale ci fa capire che siamo sulla strada giusta” – continua Federico Corradini, CEO di XChannel – “Sono certo che puntare su Amazon per l’advertising sarà la chiave di volta in futuro per tutti i nostri clienti che vogliano presentare il proprio assortimento al meglio e vendere online”.

“Amazon Advertising permette di incrementare l’awareness e le vendite del brand ottenendo risultati immediati con un investimento limitato. Strategia e sperimentazione indirizzano il cliente nelle diverse fasi del percorso decisionale portando al raggiungimento degli obbiettivi finali. Amazon Advertising è sicuramente una soluzione da provare e sperimentare” – conclude Giulia Di Giacomo Performance Marketing Manager di XChannel.