Fonte: Engage

 

La pianificazione coinvolge le principali piattaforme con una targetizzazione mirata sulla Lombardia, e verrà poi estesa a tutta Italia e oltre. L’azienda intanto cerca un testimonial nazionale.
 

Acqua Frisia, marchio che ha fatto la storia dell’acqua minerale in Italia, si rilancia in comunicazione all’insegna della sostenibilità e del Made in Italy, puntando sul mezzo digital.

Acqua Frisia è pronta a tornare sui tavoli di case e ristoranti. Rilevata nel 2018 da un gruppo di investitori capitanato dall’italiano Roger De Bellegarde, l’azienda ha ripreso la produzione dopo un’accurata ottimizzazione del ciclo produttivo basata sulla riduzione dell’impiego di energia e l’eliminazione di sostanze chimiche inquinanti.

Il brand ha affidato la strategia di comunicazione digital a XChannel, agenzia di marketing e comunicazione crosscanale attiva in Italia e in Europa nel settore food & beverage. La sigla, che ha ottenuto l’incarico a seguito di una gara a cui partecipavano varie agenzie, ha implementato per Acqua Frisia un mix di comunicazione crosscanale ad hoc per rispondere agli obiettivi di branding e vendite online. Un’altra grande novità del marchio è infatti l’apertura dello shop online, presto disponibile su Acquafrisia.com e da cui sarà possibile acquistare e ricevere a domicilio i diversi formati di acqua previsti.

La pianificazione media vede coinvolte, nella prima fase, Facebook, Instagram e LinkedIn, oltre a Google e YouTube, con una targetizzazione mirata sul territorio lombardo, dove Acqua Frisia affonda le sue origini. La comunicazione verrà poi estesa fino a conquistare tutto lo stivale – e oltre. Per questa seconda fase l’azienda sta lavorando anche sull’individuazione di un testimonial di portata nazionale.

«La nostra gente aspettava da anni il ritorno di Acqua Frisia, un brand che ha un legame fortissimo con il suo territorio, non solo della Valchiavenna, della Valtellina e di tutta la Lombardia, ma anche dell’intero Paese» spiega Licia Fagetti, Marketing Manager di Acqua Frisia e chiavennasca DOC, che aggiunge: «Cercavamo un’agenzia giovane e innovativa che rispecchiasse la vision e lo spirito di Acqua Frisia e l’abbiamo trovata in XChannel, a cui abbiamo affidato la strategia di comunicazione digital per farci conoscere in tutta Italia e presto anche all’estero».

«Per noi come team – aggiunge Federico Corradini, CEO di XChannel – è incredibilmente stimolante lavorare con Acqua Frisia alle strategie di marketing e comunicazione per il ritorno di un brand così affermato e glorioso. Il mix crosscanale sarà gradualmente espanso, tramite l’utilizzo dei canali più innovativi, con l’obiettivo di essere presenti ovunque e creare una community di fan innamorati della marca. Io sono tra i fan più sfegatati: nato e cresciuto a Bormio, uno dei territori della Frisia, allo stesso tempo so come la marca sia ancora oggi popolarissima a Milano, la città dov’è stata fondata XChannel».